Lavorare all’Oktoberfest: tutte le cose da sapere

691

L’Oktoberfest a Monaco, in Germania, è un viaggio da non perdere per molti appassionati di birra e divertimento. Milioni di persone si riversano ogni anno da tutto il mondo per partecipare all’epico festival della birra.

Quattordici gli stand dove poter gustare le sei marche di birra storiche di Monaco di Baviera: Paulaner, Spaten, Hofbräu, Hacker-Pschorr, Augustiner e Löwenbräu, autorizzate a produrre la bevanda per l’occasione. Ognuno dei 14 capannoni è in grado di ospitare dalle 5mila alle 10mila persone per un totale di 90mila posti a sedere. In ogni stand vi è un palco centrale sul quale si esibiscono gruppi musicali nel tradizionale stile schlager. La festa è ininterrotta e assolutamente folle. 

Ma oltre al divertimento c’è molto di più. L’Oktoberfest è infatti un’ottima occasione per trovare lavoro e vivere un’esperienza all’estero. Per cambiare vita e ricominciare in un altro paese come dimostrano le tante storie pubblicate su Voglio Vivere Così Magazine.

Perché lavorare all’Oktoberfest di Monaco

Proprio come nel passato, anche oggi sono tantissimi gli italiani che scelgono di lavorare in Germania. Il mercato del lavoro tedesco è così vasto e pieno di opportunità soprattutto per i giovani alla ricerca di nuove esperienze professionali e di vita.

Come pieno di opportunità è l’Oktoberfest. Sebbene duri solo 16 giorni, il festival della birra diventa il motore economico di Monaco. Secondo i dati dell’agenzia turistica della capitale bavarese, da più di 10 anni gli hotel della città riempiono tutte le stanze. Il festival impiega 8.000 lavoratori permanenti e 5.000 lavoratori temporanei, inclusi camerieri, cuochi, showmen, musicisti, tecnici o personale di sicurezza.

Lavorare all’Oktoberfest di Monaco può essere davvero faticoso ma al tempo stesso entusiasmante. Incontrerai persone meravigliose provenienti da ogni parte del mondo. Imparerai le abilità lavorative, potrai parlare in diverse lingue e aiuterai i clienti in ogni situazione.

Come trovare lavoro all’Oktoberfest

Se vuoi guadagnare un po’ di soldi e lavorare all’Oktoberfest in Germania, dovresti fare domanda con largo anticipo. La ricerca di nuovi dipendenti inizia, infatti, già a maggio. Chi ha già esperienza nel settore della gastronomia ha le maggiori opportunità.

Uno dei primi ostacoli che incontrerai è quello linguistico. All’inizio, non sarà un problema. A Monaco tutti parlano un ottimo inglese. Tuttavia, i tedeschi, come molti paesi dell’Unione europea, sono molto orgogliosi della loro cultura. Per integrarti socialmente e professionalmente, dovrai imparare il tedesco rapidamente. Qui trovi un vocabolario molto utile per interagire con i clienti.

Dopo la candidatura iniziale, molto probabilmente ti verrà chiesto di inviare un breve video introduttivo su di te, seguito da un colloquio su Skype. La ricerca di un lavoro all’Oktoberfest inizia sul web. Qui di seguito riportiamo alcuni dei siti più importanti da consultare:

Non disperare se sei un po’ in ritardo perché spesso vengono create delle liste d’attesa. Soprattutto poco prima dell’inizio dell’Oktoberfest, possono verificarsi dei rifiuti e delle rinunce. 

In alternativa potresti rivolgerti direttamente agli operatori delle tende che pubblicano online le principali offerte di lavoro per l’Oktoberfest. Ad esempio: Schottenhamel, Schützen Festzelt e Hacker Festzelt.

I lavori da fare

È risaputo che le cameriere dell’Oktoberfest guadagnano molto bene e per questo sono posizioni molto ambite. Ma ci sono tanti altri ruoli da poter ricoprire. I lavori all’Oktoberfest vanno dall’allestimento di tende, alla cura del bar, al check-in degli ospiti, al personale di cucina, all’equipe di animazione, alla troupe artistica del festival e ad un’ampia varietà di altre professioni.

Ci sono occupazioni per studenti, lavori occasionali (part-time o full-time) e altri lavori nel settore della ristorazione (cuoco, aiuto di servizio, impiegati, aiuto in cucina, lavastoviglie). In alcuni casi è previsto anche il vitto e l’alloggio.

Nelle grandi tende, se non vuoi lavorare come cameriera, puoi anche vendere souvenir. È qui che le possibilità di trovare un lavoro sono maggiori. Ci sono anche molti lavori nelle vendite (bancarella di mandorle, bancarella di souvenir, bancarella di salsicce, bancarella di caffè e cocktail) o nella produzione (frutta glassata, frutta al cioccolato e molti altri).

Consigli finali

Nonostante le incertezze legate al Coronavirus, tanto che lo scorso anno la Germania ha cancellato l’Oktoberfest, la macchina organizzativa del più importante festival della birra si è messa già in moto. L’evento è previsto tra il 18 settembre e il 3 ottobre 2021.

Ai lavoratori sono generalmente garantiti due giorni liberi a settimana, il che rende possibile visitare la Baviera e le zone limitrofe, oppure approfittarne per passare dall’altra parte della tenda e assaporare, comodamente seduti al tavolo, una delle buonissime birre tedesche e partecipare a qualche evento.