Campo Zeppelin di Norimberga

68
campo zeppelin norimberga
Foto: www.sueddeutsche.de

Norimberga è una città che ritorna spesso nei libri di storia, sia per il suo centro storico di origine medievale sia per il ruolo che ha ricoperto nella Seconda Guerra Mondiale. In particolare, vale la pena trascorrere qualche ora qui alla scoperta delle vestigia del Terzo Reich, che qui non mancano.

Proprio nella cittadina, infatti, si trovano tre monumenti molto importanti per chi desidera ripercorrere le tristi vicende che investirono l’Europa degli anni 30 – 40: il centro di documentazione del nazismo, il palazzo dei congressi e il campo Zeppelin di Norimberga.

Si possono trovare tutti e tre in un’area a pochi minuti dal centro della città, più specificatamente nella zona sud, denominata Area dei Raduni in quanto, durante il nazismo, in questo luogo esteso per circa undici chilometri quadrati, trovavano spazio le parate militare delle SS e i discorsi di Adolf Hitler.

Tutto questo però non deve stupire: Norimberga, così come Roma per Mussolini, aveva un preciso significato simbolico per il Führer, tanto da essere definita “la Capitale del Reich” tanto quanto la ben più famosa Berlino.

Se hai in progetto un viaggio in Germania o proprio in questa città, puoi dedicare un giorno alla scoperta di questo luogo anche se non sei appassionato di storia, per comprendere meglio il passato e le ripercussioni che ha avuto sulla nostra attualità.

Campo Zeppelin di Norimberga

L’architetto del Terzo Reich che progetto l’Area dei Raduni di Norimberga, Albert Speer, aveva ben presente le meraviglie dell’arte antica anche quando concepì il Campo Zeppelin della città. Una volta arrivati qua, infatti, si ha l’impressione di trovarsi davanti a un gigantesco altare, volutamene basato su quello di Pergamo.

Così come il Palazzo dei Congressi, il Campo Zeppelin è in condizioni che lasciano a desiderare, ma bisogna ammettere che fa impressione trovarsi in questo luogo, dove le truppe naziste, osservate dal Führer in persona, si adunavano e marciavano così come si può vedere nel film Il trionfo della volontà, girato per motivi propagandistici nel 1935.

Indirizzo: Bayernstraße 100, 90471 Norimberga, Germania

Centro di documentazione sul Nazismo

centro documentazione nazismo norimberga
Foto: www.podrozepoeuropie.pl

In questo curioso edificio, caratterizzato all’esterno da un utilizzo eclettico di pietra grigia e acciaio nero, sono stati raccolti, catalogati e organizzati diversi cimeli legati al Terzo Reich. Attenzione però: non si tratta affatto del classico museo pieno di teche polverose e cartellini ingialliti, bensì di un archivio interattivo, dove si possono visionare filmati storici e fotografie d’epoca utilizzando anche touchscreen dove le informazioni sono espresse in maniera concisa ma esaustiva.

È il modo migliore per immergersi nella realtà violenta, complessa e anche un po’ folle della guerra, del regime e dell’utopia nazista, che proprio a Norimberga voleva realizzare palazzi pubblici ed edifici privati per mostrare a tutto il mondo la potenza del Reich. La storia, però, ha dimostrato che tutto ciò non solo non è stato possibile, ma ha anche portato Hitler e i suoi seguaci a comportarsi in maniera estremamente violenta contro le altri nazioni del Vecchio Continente, danneggiando anche gli stessi tedeschi.

Per questo motivo il Centro di documentazione è così importante: è un monito ragionato a tutti i visitatori della rovina e dell’irrazionalità legata alla guerra e ai regimi totalitari, analizzandone allo stesso tempo le modalità che portano alla loro nascita.

Indirizzo: Bayernstraße 110, 90478 Norimberga

Sito Web: https://museen.nuernberg.de/dokuzentrum/

Palazzo dei Congressi

Scopri gli Hotel più economici di Monaco

Cerchi un Hotel a Monaco di Baviera non troppo costoso e vicino al centro? Consulta la selezione che abbiamo creato per te!

Quando sei all’interno del Centro di documentazione ti basterà dare un’occhiata fuori per osservare il Palazzo dei congressi, un edificio che nei progetti del Führer doveva essere grandioso, ma oggi assomiglia di più a un complesso in rovina occupato da un parcheggio all’aperto.

Proprio qui dovevano riunirsi le più alte cariche del Terzo Reich per deliberare con Hitler riguardo al futuro impero nazista da estendere prima in tutta Europa e poi nel mondo, e non per niente, proseguendo in direzione del Campo Zeppelin, potrai osservare il Palazzo dei congressi dall’esterno e renderti conto dell’emulazione della statuaria romana: sembra proprio un Colosseo in miniatura!

Fu la guerra che fermò i lavori per la realizzazione del Palazzo dei Congressi, così come interruppe tutto il grandioso piano di Hitler: i bombardamenti e il tempo fecero il resto, e oggi questo luogo, soprattutto osservato dall’interno, dà l’impressione di trovarsi più davanti a un cantiere fortunatamente interminabile.

Come arrivare all’Area dei Raduni

Per trovarsi in meno di mezz’ora in questa area di Norimberga basta salire sul tram della linea 6 o della linea 9 per scendere alla fermata Nürnberg Doku-Zentrum. Non occorre acquistare alcun biglietto per osservare il Palazzo dei Congressi o il Campo Zeppelin, ma se vuoi visitare il Centro di documentazione dovrai pagare 5 euro per entrare.

Se puoi, ti consiglio di prendere l’audioguida in italiano: ti aiuterà a orientarti meglio nell’enorme mole di materiale che troverai in questo edificio. Gli orari del Centro sono i seguenti: 9.00-18.00 dal lunedì al venerdì e  10.00-18.00 nei weekend e nei giorni festivi; la chiusura è prevista solo il 24 e il 25 dicembre.