Marienplatz, la piazza principale della città

794
marienplatz monaco di baviera

Marienplatz – in italiano Piazza di Maria – è la piazza più importante di Monaco di Baviera.

Creata nel 1158 da Enrico il Leone, nel 1315 ebbe il Diritto di Mercato per volontà di Ludovico il Bavaro, divenendo in questo modo la piazza che ospitava i maggiori eventi pubblici.

Fino al 1807 era conosciuta Markt (mercato), quando i cittadini chiesero la grazia alla Vergine Maria, chiedendole di proteggerli da una terribile epidemia di colera che falcidiava l’area in quegli anni. Proprio in seguito all’appello alla Vergine nacque il suo nome: Marienplatz.

Nel 1638 fu realizzata la Mariensäule, la Colonna della Vergine, che commemorava la fine dell’occupazione svedese. Oggi la piazza è sede dei famosi Mercatini di Natale, chiamati Weihnachtsmarkt, che ha luogo nei giorni che precedono il 25 Dicembre.

Marienplatz è anche conosciuta per il Neues Rathaus, letteralmente il Municipio Nuovo, che è il palazzo municipale di Monaco di Baviera.

Il municipio nuovo fu realizzato nel diciannovesimo secolo. Il progetto fu curato dall’architetto Georg von Hauberrisser. Realizzato in stile neogotico, è conosciuto per la sua celebre torre ad orologio contenente il più grande carillon di tutta la Germania, il Glockenspiel.

Proprio sui due livelli del Glockenspiel sono rappresentate due scene: una giostra, per rendere omaggio al matrimonio tra il duca Guglielmo V e Renata di Lotaringia, mentre sull’altra è raffigurata la Schäfflertanz, ovvero la danza dei bottai. Si tratta di un’evento che viene celebrato ogni anno, in memoria della sconfitta dell’epidemia di peste abbattutasi sulla città tra il 1515 e il 1517.

Finita la rappresentazione, comincia un suggestivo spettacolo, che vede protagonista un gallo dorato che apre le ali, con un meccanismo a soffietto che ne riproduce il canto. La rappresentazione si svolge ogni giorno alle 11.00 e alle 12.00, mentre d’estate è possibile ammirarla da Marienplatz anche alle 17.00.

Si può visitare la torre pagando il biglietto e utilizzando un’ascensore. Affacciandosi si può godere di una vista panoramica sull’intero centro storico della città, mentre i meccanismi dell’orologio non possono essere visitati.

Scopri gli Hotel più economici di Monaco

Cerchi un Hotel a Monaco di Baviera non troppo costoso e vicino al centro? Consulta la selezione che abbiamo creato per te!

Tra le attrazioni da non perdere a Marienplatz c’è sicuramente l’Altes Rathaus, il vecchio municipio.

Le sue origini risalgono al 1310, mentre nel 1480 fu sostituito da un nuovo edificio, quello attuale, su progetto dell’architetto Jörg von Halsbach. L’edificio fu ricostruito diverse volte, l’ultima delle quali nel 1864. Proprio a quest’ultima restaurazione si deve l’aspetto gotico del municipio, la cui parte più antica è la torre, edificata nel 1200, che era una delle principali fortificazioni della città.

Al piano terra è situato il salone cerimoniale, sulla cui parete vi sono decorazioni arricchite da ben 96 stemmi risalenti al 1478.

Il vecchio municipio, dal 1983, annovera al suo interno anche il museo del giocattolo, in cui sono conservate automobiline soldatini in rame, oltre ad una mostra sulla storia delle bambole Barbie.

Ma le meraviglie dell’incantevole Marienplatz non finiscono qui: al suo interno troviamo anche la suggestiva Fontana del Pesce, costruita dall’architetto Konrad Knoll nel 1886. Fu sfortunatamente distrutta nella seconda guerra mondiale, venendo poi ricostruita negli anni 50, quando gli elementi della fontana antecedenti alla guerra vennero completati da innovazioni moderne.

Cosa vedere a Marienplatz

Fin dai tempi della sua fondazione avvenuta ad opera di Enrico il Leone nel 1158, Marienplatz è stata da sempre il fulcro della vita sociale ed economica della città; per secoli qui si è svolto il mercato delle materie prime (sale, grano, orzo ecc.), mercato poi spostato per motivi logistici a Viktualienmarkt, la sua attuale sede.

La piazza, come detto in precedenza, è dominata dal Nuovo Municipio, una imponente struttura in stile neogotico (con particolari riferimenti al gotico olandese) all’interno del quale ha la propria sede l’amministrazione comunale. Oltre a questo, altre interessanti attrazioni della piazza sono sicuramente il vecchio municipio, la colonna di Maria e la Fischbrunner, la fontana del pesce.

Neues Rathaus, il nuovo municipio di Monaco di Baviera

nuovo municipio di monaco di baviera

Questo edificio fu costruito tra 1867 e 1908 su progetto dell’architetto Georg von Hauberrisser.

Per rendere possibile la sua costruzione, furono abbattute ben ventiquattro case antistanti la piazza, e venne scelto di utilizzare lo stile gotico seguendo l’ondata di revival architettonico che stava interessando anche altre città europee.

Inoltre, questo permise all’edificio di distinguersi nettamente rispetto agli altri edifici della piazza, assumendo così un’aria volutamente “borghese” rispetto alle costruzioni neoclassiche “regali” di Marienplatz: questa differenza si nota ancora oggi, e l’estetica del Neues Rathaus ha avuto così tanto successo da essere impiegata anche in centri come Vienna e Bruxelles.

Anche l’interno mantiene lo stile gotico con le sue volte a crociera che ricordano un po’ le grandi cattedrali del Medioevo, soprattutto nella Sala Conferenze. Le decorazioni gotiche si ritrovano anche nelle altre stanze del municipio, che ne conta ben 400! Non tutte, però, sono dedicate alla burocrazia: al piano terra, per esempio, è presente un rinomato ristorante.

Fra le curiosità visitabili si annovera il presepe che, durante il periodo dell’Avvento, viene esposto nel Prunkhof, il cortile interno dell’edificio: consiste di 33 figure in legno abbigliate con costumi esotici, anche se non mancano i personaggi che indossano vestiti decisamente più simili a quelli tipici bavaresi.

Inoltre, è presente un piccolo memoriale per tutte le vittime delle due guerre mondiali: si tratta di una stanza semplice e caratterizzata da interni in marmo bianco e piccole finestre con vetrate colorate: un modo discreto, ma efficace, di ricordare chi ha perso la vita nei due violenti conflitti.

La torre centrale del Neues Rathaus troneggia sulla piazza e cattura immancabilmente l’attenzione di turisti e passanti non solo per la sua particolare bellezza ma anche perché al suo interno è alloggiato il popolare Glockenspiel, il più grande carillon di tutta la Germania.

Glockenspiel, il carillon di Monaco di Baviera

Questo enorme carillon che si affaccia su Marienplatz entra in funzione tre volte al giorno e precisamente alle 11.00, a mezzogiorno e, da Marzo ad Ottobre, anche il pomeriggio alle 17.00.

Ai suoi piedi si raduna sempre un’enorme folla di turisti e curiosi pronti ad immortalare con telefonini o macchine fotografiche, la sua giostra dei cavalieri.

Il Glockenspiel si estende su due livelli: al livello superiore sono raffigurati i festeggiamenti per le nozze del Duca Guglielmo V nel 1568 mentre nel livello inferiore è raffigurata l’antica danza dei bottai, una simbolica danza beneaugurante che simboleggia il ritorno di Monaco alla quotidianità dopo un periodo di pestilenza terminato nel 1517.

Alla fine delle raffigurazioni, un gallo color oro apre le ali mentre un meccanismo a soffietto riproduce il suo canto… assolutamente da vedere!

L’azionarsi del Glockenspiel è preceduto dal suono delle campane della torre.

Altes Rathaus, il vecchio municipio

vecchio municipio di monaco di baviera

Sulla destra di Marienplatz si erge l’Altes Rathaus, il vecchio municipio di Monaco di Baviera, realizzato nel 1480 su progetto di Jörg von Halsbach, lo stesso architetto della Frauenkirche. La parte più antica del vecchio municipio è la torre, elemento architettonico che faceva parte delle mura della città.

Al suo interno si può visitare lo Spielzeugmuseum, il museo del giocattolo con la sua mostra che illustra la storia della bambola Barbie (pochi sanno magari che questa bambola ha origini bavaresi).

Sappiate inoltre che dal salone di questo edificio, il 9 Novembre del 1938, partì l’imput (da parte di Goebbels, il ministro della propaganda) per la famigerata “Notte dei Cristalli”.

Questo edificio viene a volte “snobbato” per il suo aspetto relativamente semplice, che davanti allo sfarzo degli altri palazzi della Marienplatz (Neues Rathaus in primis) può effettivamente sembrare un po’ sottotono.

Scopri gli Hotel più economici di Monaco

Cerchi un Hotel a Monaco di Baviera non troppo costoso e vicino al centro? Consulta la selezione che abbiamo creato per te!

In realtà l’interno del vecchio municipio presenta alcuni elementi decisamente interessanti che riportano i visitatori all’epoca medievale, quando questo era il centro nevralgico della città: non mancano inserti di pietra originali e dorature dei secoli XIV e XV. È possibile anche visitare le prigioni che, durante questo periodo, ospitavano criminali e prigionieri di guerra, un accostamento che, abbinato al museo del giocattolo, rende il municipio un punto d’interesse decisamente singolare.

Insomma, non si può trascurare questo luogo quando si è in visita a Monaco di Baviera, soprattutto se si desidera visitare i luoghi più “autentici” della città.

Mariensäule, la colonna di Maria

colonna maria marienplatz monaco

Al centro di Marienplatz potrete ammirare la Mariensäule, una colonna di marmo che sorregge una statua in bronzo dorato della Madonna, patrona della Baviera.

Questa colonna abbellita alla base con quattro meravigliosi putti seicenteschi (realizzati da Ferdinand Murmann) fu fatta costruire nel 1638 da Maximilian I in segno di ringraziamento alla Vergine per la liberazione della città da parte dell’esercito svedese durante la guerra dei trent’anni.

Sul piedistallo i putti sono raffigurati nell’atto di combattere contro un basilisco, un leone, un drago ed un serpente, tutte figure allegoriche rappresentanti la peste, la guerra, la miscredenza e la carestia.

Fischbrunnen, la fontana del pesce

fischbrunnen marienplatz monaco di baviera
Foto: notabletravels.com

Un altro significativo monumento di Marienplatz è la Fischbrunnen, la fontana del pesce costruita tra il 1862 ed il 1865; il pesce di bronzo adagiato sulla colonna ricorda i pescivendoli che, quando in questa piazza si teneva ancora il mercato, lasciavano nuotare nella fontana i pesci che poi sarebbero stati venduti al pubblico.

Questa fontana venne distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale e fu ricostruita solo nel 1954 dallo scultore tedesco Josef Henselmann, lo stesso scultore che ha creato la fontana del Rindermarktbrunnen.

Mercatini di Natale di Marienplatz

mercatini di natale a monaco di baviera

È molto bello passeggiare per Marienplatz in ogni stagione ma secondo noi raggiunge un’atmosfera magica a Natale, quando viene allestito uno dei più belli tra i mercatini di Natale di tutta la Baviera: il Christkindlmarkt.

Questo bellissimo mercatino inizia a fine Novembre e dura fino alla vigilia del Natale, ed è documentato fin dal 1300, anche se in precedenza non sempre si teneva nell’attuale Marienplatz.

All’epoca era nato come Nikolaimarkt, ovvero il Mercatino di San Nicola, la figura che, prima dell’era moderna, incarnava Babbo Natale. Oggi questo mercatino è talmente popolare da attirare ben 3 milioni di visitatori ogni anno fra monacensi, tedeschi e turisti di tutte le nazionalità: basta poco, infatti, per essere catturati dall’atmosfera magica del luogo.

Fra le attrazioni principali erette in questa occasione si può annoverare un albero di natale alto quasi 30 metri che viene donato alla città ogni anno da località italiane o austriache; questo viene decorato con più di 2000 luci, e illumina tutta la piazza fin dalle ultime giornate di Novembre.

Fra le sezioni del Christkindlmarkt non manca il Kripperlmarkt, ovvero il mercatino dei presepi. Qui è possibile acquistare figurine, fondali e altre decorazioni per costruire delle scene della natività veramente suggestive, create dai maestri artigiani tedeschi e perfette anche da portare a casa come caratteristico souvenir.

Visitare il Christkindlmarkt vuol dire passeggiare per le bancarelle che vendono artigianato locale, prodotti enogastronomici e tanto altro gustandosi la festosa aria natalizia che solo il centro storico di Monaco di Baviera sa offrire.

Piccola digressione storica: la piazza venne chiamata Marienplatz solo nel 1850, quando il mercato cittadino venne spostato, come già detto, nella vicina Viktualienmarkt.

Ristoranti a Marienplatz

birreria donisl

Nei dintorni di Marienplatz si possono trovare diversi caffè e ristoranti che permettono a tutti i viaggiatori di avere un assaggio dei piatti tipici bavaresi.

Uno dei più grandi è popolari è Schneider’s Weisses Bräuhaus, una birreria molto popolare che propone diverse varietà di birra bianca una più buona dell’altra. L’atmosfera è festosa ma mai caotica, ed è il luogo perfetto se si vuole fare amicizia con la gente del posto.

Decisamente più “raffinato”, Der Andechser am Dom è un ristorante che offre ai suoi clienti delle sale decorate con gusto, tanta cordialità e un menù da 5 stelle.

Non molto distante da Marienplatz c’è anche Eataly Munich, una scelta sicura per chi desidera mangiare bene e trovare prodotti di qualità senza spostarsi troppo dalla piazza. In ogni caso, basterà guardarsi intorno per scoprire anche diversi ristoranti e locali etnici dove soddisfare la propria fame.

Hotel vicino a Marienplatz

I migliori 5 hotel di lusso a Monaco di Baviera

Essendo il cuore pulsante della città, Marienplatz non può che offrire ai turisti decine di hotel che possono soddisfare i più diversi gusti (e budget).

Uno dei più famosi e rinomati è il Beyond, che offre delle soluzioni abitative che, più che delle camere, sono dei veri e propri appartamenti raffinati. Trascorrere il soggiorno a Monaco qui è un’esperienza unica, che d’altronde ha anche un costo alto, non meno di 300 euro a notte per una doppia.

Più economico, ma comunque molto valido è il Mercure Hotel, una struttura a tre stelle dove si spendono circa 100 euro a notte. Si trova molto vicino alla piazza e offre camere impeccabili e un nutrito buffet in una incantevole sala che assomiglia in tutto e per tutto a un vero e proprio bistrot.

Il più economico della lista è l’Hotel am Sendlinger Tor, che si trova proprio davanti a una delle due porte più importanti della città. Le camere sono spaziose ed è disponibile anche un parcheggio, anche se è a pagamento.

Capodanno a Marienplatz

Capodanno a Monaco di Baviera

Trascorrere il capodanno nella Marienplatz è un’esperienza speciale, in quanto per si respira ancora l’atmosfera natalizia passata dei mercatini ma si guarda allo stesso tempo all’anno nuovo.

Non mancano i festeggiamenti per il countdown e, naturalmente, una bella bevuta è d’obbligo! Si tratta dell’occasione ideale per trascorrere del tempo in compagnia osservando i giochi di luce che illuminano gli edifici della piazza, magari scambiando anche qualche parola con le persone vicine.

L’importante è non dimenticarsi una giacca: a Monaco di Baviera in inverno la temperatura media può scendere facilmente sotto lo zero!

Negozi a Marienplatz

shopping monaco di baviera

Così come non mancano i ristoranti e gli hotel, Marienplatz è un punto di riferimento per lo shopping a Monaco di Baviera.

Qui si possono trovare gli store dei principali gestori telefonici tedeschi come O2 o Vodafone, oppure negozi e boutiques di abbigliamento per tutte le tasche.

Molto celebre è il grande magazzino Ludwig Beck, dove si può trovare di tutto; ma la vera specialità della piazza, soprattutto nel periodo natalizio, è la presenza di banchetti e bancarelle che vendono prodotti tipici.

Sulla Kaufingerstraße e Neuhauserstraße, che formano la strada che collega Marienplatz a Stachus, un’altra delle piazze più celebri di Monaco di Baviera, è possibile soddisfare la propria voglia di shopping regalandosi una visita a Kaufhof, un altro grande magazzino dove si può scegliere se fare un giro per i negozi di abbigliamento o dedicare qualche ora alla scoperta dei profumi, gioielli, cimeli musicali e souvenir caratteristici bavaresi degli shop lì presenti.

Se volete trovare il ricordo perfetto da portarvi a casa non dimenticate di curiosare in giro per Max Krug, un minuscolo negozietto della Neuhauserstraße stracolmo di boccali, statuine e vedute di Monaco di Baviera. Infine, se si è accompagnati da piccoli viaggiatori o si vuole portare un regalo a figli, nipoti e cuginetti è d’obbligo fare tappa presso Obletter a Stachus, fornito di giocattoli e pupazzi di ogni tipo.

Webcam a Marienplatz

Alcuni viaggiatori preferiscono visitare “virtualmente” un luogo prima ancora di arrivarci fisicamente, ed è per questo che su internet sono disponibili diverse webcam che catturano l’attimo anche a Marienplatz.

La soluzione migliore è rappresentata dalla webcam del sito ufficiale di Monaco di Baviera muenchen.de, anche se non mancano altri siti ottimi come bergfex.com o webcamgalore.it.

Su webcam-4insiders.com è possibile anche dare un’occhiata alle previsioni del tempo, giusto per essere preparati per ogni evenienza!

Come arrivare dall’aereoporto di Monaco di Baviera a Marienplatz

aeroporto monaco di baviera
Foto: dfs_campuswelt / instagram

Arrivare dall’aereoporto di Monaco di Baviera a Marienplatz non è difficile, ma occorre prendere uno dei mezzi pubblici, nel caso non si disponga di una macchina.

Il viaggio, in ogni caso, dura sui 40 minuti, e la soluzione più economica è rappresentata dal treno: basta prendere la linea 6808 per scendere alla fermata omonima spendendo circa 10 euro di biglietto. Il bus costa sugli 11 euro ed è necessario scendere alla fermata München Hbf, ovvero dalla stazione principale della città, per raggiungere Marienplatz a piedi.

Sono disponibili diversi taxi all’aereporto, ma è possibile anche prenotare un Uber che rispetto agli 85 euro minimi del taxi, ne prendera solo 65.

Andare in macchina è la soluzione più economica: basta entrare sull’autostrada A9 seguendo sempre le indicazioni per Monaco, prendendo poi l’uscita 76-München-Schwabing e dirigersi verso Marienplatz.

Per il parcheggio della macchina si tentare la fortuna nelle stradine limitrofe, oppure andare a colpo sicuro, ma a pagamento, in un’autorimessa come Contipark Marienplatz.

Come arrivare a Marienplatz

Arrivare a Marienplatz è davvero molto semplice: basta prendere le linee ubahn U3 e U6 oppure linee sbahn S1-S8 con fermata proprio a Marienplatz.

Indirizzo: Marienplatz, 80331 München, Germania