14 consigli per l’Oktoberfest 2021

769
consigli per l'Oktoberfest

Ogni autunno, più di 6 milioni di persone da tutto il mondo si riuniscono nella bella Monaco di Baviera per partecipare ai 16 giorni più pazzi dell’anno: l’Oktoberfest, la festa della birra più grande del pianeta!

Abbiamo scritto per voi alcuni consigli per l’Oktoberfest, che potranno sicuramente esservi utili in ogni occasione!

Quando inizia l’Oktoberfest

L’Oktoberfest di Monaco di Baviera, la festa della birra più grande del mondo, si terrà come sempre a Theresienwiese iniziando ufficialmente l’ultimo weekend di Settembre per protrarsi fino alla prima settimana di Ottobre, per un totale di 16 giorni di puro divertimento. Quest’anno le date della manifestazione saranno dal 19 Settembre al 4 Ottobre 2020.

#1 Cercate di arrivare presto all’Oktoberfest

come arrivare oktoberfest monaco
Foto: ibtimes.co.uk

So che siete tutti dei nottambuli incalliti e che se non sono minimo le 02.00, non metterete mai piede in un locale, ma purtroppo a Monaco di Baviera le cose funzionano diversamente. Durante i weekend, stenterete a crederlo ma la gente inizia a mettersi in coda per un tavolo già dalle 10.00 del mattino per via della enorme affluenza di visitatori!

Nei tendoni della birra, si può essere serviti solo se si è seduti al tavolo e quindi, se non avete una prenotazione ai tavoli dell’Oktoberfest, cosa già difficile di suo, vi conviene arrivare presto e aspettare pazientemente in fila!

#2 Prenota un tavolo all’Oktoberfest con largo anticipo

come prenotare tavolo oktoberfest
Foto: oktoberfestreservation.com

Ora che hai raggiunto finalmente Theresienwiese e ti ritrovi circondato dagli stand della birra, ti starai chiedendo come fare per prenotare un tavolo all’Oktoberfest.

Alla festa della birra di Monaco di Baviera, la domanda purtroppo supera sempre di gran lunga l’offerta e avere un tavolo tutto per sé (o per i propri amici) in uno dei numerosi tendoni risulta davvero difficile se non impossibile. 

E’ buona norma effettuare la prenotazione dei tavoli all’Oktoberfest con largo anticipo, perché di solito il 70% dei posti disponibili nei grandi tendoni è riservato ai tour operator, clienti abituali, associazioni e gente del posto. 

Se sei fortunato, potresti riuscire a trovare un tavolo libero nei tendoni durante i giorni meno affollati come il Lunedì o il Martedì, ma sempre nelle ore centrali della giornata che vanno dalle 12.00 fino alle 17.00. Nei weekend invece, quando a Theresienwiese si riversa tutta la città di Monaco oltre ai turisti da ogni parte del mondo, è totalmente impossibile effettuare la prenotazione dei tavoli all’Oktoberfest.

Il consiglio che ci sentiamo di darti per prenotare un tavolo alla festa della birra è quello di comprare in anticipo un voucher dagli stand della birra, ossia un tagliando di consumazioni prepagate per avere la possibilità di prenotare il tuo tavolo alla festa.

Di solito un voucher comprende un paio di litri di birra ed un mezzo pollo. L’acquisto del voucher è riservato ad un numero minimo di almeno 8-10 persone ed il pagamento va effettuato subito. In alcuni stand della birra è possibile effettuare la prenotazione dei tavoli all’Oktoberfest online, mentre in altri devi recarti personalmente.

Per maggiori informazioni su come riservare un tavolo, vi rimandiamo alla pagina delle prenotazioni del sito ufficiale dell’Oktoberfest.

Scopri gli Hotel più economici di Monaco

Cerchi un Hotel a Monaco di Baviera non troppo costoso e vicino al centro? Consulta la selezione che abbiamo creato per te!

#3 Lasciate borse e zaini o voi che entrate!

In teoria, e molto spesso anche in pratica, le borse (o gli zaini) di grandi dimensioni non sono ammesse negli stand dell’oktoberfest, pertanto, è preferibile lasciarle a casa o in albergo. Il secondo motivo per cui è sempre meglio non portarsi borse o zaini, è che alla festa della birra si beve, si balla e si canta in tendoni affollatissimi e non importa dove lascerete le vostre cose perché qualcuno ci camminerà sopra, qualcun altro ci verserà sopra la birra (o ci vomiterà), oppure, udite udite, i più furbi vi ruberanno tutto e aufwiedersehen! Per le donne dunque, sarà meglio portare una borsetta a tracolla che si abbina bene al proprio vestito bavarese, mentre per gli uomini, un marsupio sarà più che sufficiente.

#4 I migliori consigli per l’Oktoberfest: portatevi gli spiccioli

Tra i migliori consigli per l’Oktoberfest che posso darvi, c’è di sicuro quello di portarvi tutti gli spiccioli che potete! Perché? Ormai il prezzo del Mass, il famoso boccale da litro, ha superato i 10 Euro e, qualsiasi cifra lo pagherete, la sorridente cameriera in dirndl non avrà mai tempo per portarvi il resto, non avrà mai resto oppure “casualmente” se ne dimenticherà!

Se provate a protestare, vi ritroverete i simpatici buttafuori tedeschi già addosso. Volete correre il rischio di rovinarvi la festa della birra di Monaco di Baviera per pochi spiccioli? Con le monete invece, sarà più facile effettuare i pagamenti e magari, per un servizio migliore, potrete lasciare un po’ di mancia senza svenarvi economicamente. Nel caso, consultare qui i prezzi della birra all’Oktoberfest.

#5 Come prenotare un tavolo all’Oktoberfest?

prenota tavolo oktoberfest monaco
Foto: www.livetradingnews.com

Può sembrare paradossale, ma prenotare un tavolo alla festa della birra più grande del mondo è una vera e propria impresa.

Gran parte dei posti a sedere (e dei boccali), infatti, è riservata ai cittadini di Monaco di Baviera e alle comitive organizzate dai tour operator.

Per questo motivo sedersi ai tavoli senza una prenotazione è impensabile, a meno che tu non sia disposto ad aspettare delle ore in fila fuori dai tendoni.

Fortunatamente basta agire d’anticipo per avere la possibilità di gustare la birra dell’Oktoberfest in tutta tranquillità, ma occorre seguire una prassi ben precisa.

Per prima cosa, devi sapere che si possono sedere ai tavoli solo le comitive di almeno 10 persone, anche se in alcuni tendoni della birra si può essere anche in 6 o 7, oppure occorre prenotare per un gruppo più nutrito fino a 12 individui.

Inoltre, è necessario che tutti gli avventori abbiano già pagato per una consumazione che comprende obbligatoriamente 2 litri di birra e un pasto, ad esempio il pollo arrosto: che poi tu sia effettivamente capace di finire tutto è indifferente. Il costo del voucher per la consumazione varia da tendone a tendone: nei più economici te la caverai con 20-25 euro, ma in quelli più esclusivi dovrai essere pronto a pagare anche 60 euro.

Per effettuare il pagamento potrai metterti direttamente in contatto con il tendone da te scelto, online o per via telefonica, ma attenzione: nella maggior parte dei casi dovrai ingegnarti a comunicare almeno in inglese. Altrimenti, se arrivi a Monaco di Baviera all’ultimo minuto, dirigiti verso gli stand informativi dell’Oktoberfest: alcune volte i tavoli si liberano per puro caso e potresti effettuare una prenotazione last-minute in contanti.

In generale, il consiglio più utile è quello di prenotare un tavolo almeno 3, se non 6 mesi prima dell’inizio della manifestazione.

#6 Troppa birra?

birra oktoberfest monaco

Con tutta la birra dell’Oktoberfest, è abbastanza facile perdersi dopo il terzo o quarto boccale se non si è abituati a questa festa. Il risultato di tutto ciò sarà che camminerete come degli zombi (o vi trascineranno a spalla), che vomiterete da qualche parte tra Theresienwiese e la metropolitana e, il giorno dopo, avrete un mal di testa da paura. Per ovviare a tutto questo potete sempre chiedere una radler, un boccale riempito per metà di birra e per metà di limonata. Il sapore è ottimo e potrete berla senza nessuna controindicazione.

Scopri gli Hotel più economici di Monaco

Cerchi un Hotel a Monaco di Baviera non troppo costoso e vicino al centro? Consulta la selezione che abbiamo creato per te!

#7 Come rimorchiare all’Oktoberfest

come rimorchiare oktoberfest

Quando si tratta di bere fiumi di birra gomito a gomito con uno sconosciuto, non è difficile immaginare come la festa della birra più famosa del mondo sia una delle occasioni dove si pratica il rimorchio selvaggio.

L’allegria generale sommata ai fumi dell’alcool è infatti un toccasana anche per i più timidi, che possono comunicare con la persona interessata a suon di bevute. La cosa più bella è che non è neanche necessario sapere parlare un perfetto tedesco: nella maggioranza dei casi basterà qualche frase e, se siete fortunati, anche solo uno sguardo ben piazzato.

Ci sono alcune cose che bisogna sapere per non fare figuracce: evitate di flirtare con le cameriere (stanno comunque lavorando!) e non siate insistenti. Soprattutto, se volete approcciare una ragazza, osservate la posizione del fiocco sul suo dirndl: se è a sinistra è single, mentre se è a destra vuol dire che la donzella prescelta sarà impegnata.

L’abbigliamento è importante: indossare correttamente i lederhose o il dirndl può rendervi molto più attraenti agli occhi delle tedesche e dei tedeschi presenti, contando anche che gli italiani sono spesso particolarmente apprezzati per la loro allegria e il loro savoir-faire.

Volete fare colpo? Potrete farvi notare alzandovi in piedi e scolandovi un boccale di birra dell’Oktoberfest da un litro in un sorso fra gli applausi della folla, ma fate molta attenzione: in caso di fallimento farete la figura dei polli!

Alcool a parte, molto spesso per rimorchiare all’Oktoberfest basta veramente poco: provate a fare un brindisi con il vostro tavolo o con qualcuno dei tavoli vicini, scambiate qualche parola sulla birra o sul cibo, e non dimenticatevi di unirvi ai cori che intonano le canzoni dell’Oktoberfest: il successo è assicurato.

#8 Visitate l’Oktoberfest durante la settimana

Il momento migliore per visitare l’Oktoberfest di Monaco di Baviera è sicuramente durante la settimana, quando c’è meno gente nei tendoni della birra ed è molto più facile trovare un tavolo libero. Durante la settimana l’atmosfera nei tendoni è molto più rilassata e meno isterica, i boccali arrivano molto più velocemente ai tavoli e, consiglio per i marpioni e le marpione da festa della birra, è molto più facile fare amicizia con la gente del posto!

#9 Non dimenticate di mangiare all’Oktoberfest!

Con tutta quella invitante birra che gira all’Oktoberfest, assicuratevi di riempire il “pancino” con qualcosa da mangiare per assorbire meglio l’alcool ed evitare la sbornia del giorno dopo. Potete spiluccare nei vari tendoni con le brezel, il tipico pane da merenda bavarese, oppure passare a qualcosa di più sostanzioso come il pollo arrosto di Ammer, il pesce alla brace di Fischer Vroni fino al bue alla griglia della Spatenbräu Ochsenbraterei. Scoprite cos’altro mangiare all’Oktoberfest.

#10 Acquistate un dirndl, ma legatevelo nella maniera giusta!

abiti tradizionali oktoberfest

Partecipare alla festa della birra più grande del mondo, sarà ancora più bello se vi vestirete a tema con il lederhose per lui, e il fantastico super sexy dirndl per lei. Domanda per le signorine: avete mai fatto caso a come si legano il grembiulino le giovani donzelle teutoniche? Perché alcune hanno il nodo a destra, altre a sinistra, e le più giovani al centro? Se siete davvero curiose di sapere la risposta, ve la spiego dettagliatamente in uno dei miei tour.

Scopri gli Hotel più economici di Monaco

Cerchi un Hotel a Monaco di Baviera non troppo costoso e vicino al centro? Consulta la selezione che abbiamo creato per te!

#11 Iniziate a imparare “Ein Prosit”

Non passerà molto tempo dal primo boccale che vi ritroverete a cantare e ballare accompagnati dalle bande di ottoni presenti in ogni tendone dell’Oktoberfest. Alcune delle canzoni più celebri della festa della birra non sono nemmeno tedesche come Country Roads di John Denver oppure Sweet Caroline di Neil Diamond, tuttavia, la canzone simbolo della festa è sicuramente Ein Prosit der Gemütlichkeit, un ritornello abbastanza breve e facile da imparare che inneggia alla gioia e alla convivialità.

#12 Decidete bene quale tendone visitare e in quale weekend

Diciamo che ogni tendone dell’Oktoberfest, ha una sua anima: molti di loro sono conosciuti per essere i punti di incontro per i giovani, altri sono migliori per le famiglie, un paio di questi accettano solo il jet set di Monaco di Baviera ed altri ancora sono quelli gay friendly con relative serate a tema. Se siete intenzionati a passare il weekend nel capoluogo bavarese, decidete prima cosa volete fare e in che tendone andare a fare i pazzi scatenati.

Il primo weekend è quello di apertura, con il sindaco che spilla la prima botte nel tendone di Schottenhamel, il secondo weekend della festa della birra è conosciuto come il “fine settimana italiano” per via della enorme molte di italiani che invadono letteralmente Theresienwiese. Il terzo weekend è quello di chiusura, diciamo il più invivibile perché dire che è strapieno di gente è un eufemismo. La cosa bella del terzo fine settimana è quel senso di tristezza-malinconia per una festa che, nonostante i suoi 16 giorni, sembra sempre troppo breve. Poi ci sono le cameriere che si commuovono, la gente che piange ecc. ecc.

#13 Bagni all’Oktoberfest

bagni oktoberfest
Foto: tripsavvy.com

Partecipare alla festa della birra di Monaco di Baviera è un’esperienza unica che tutti dovrebbero vivere almeno una volta nella vita.

Tuttavia, quando si progetta un viaggio nella città bavarese durante questa occasione è meglio organizzarsi per far fronte a ogni esigenza, e dopo i fiumi di birra che (di solito) si bevono la priorità è una sola: trovare una toilette.

Come ogni manifestazione che si rispetti, l’Oktoberfest offre strutture in abbondanza per garantire igiene e sicurezza a tutti gli avventori, ma è necessario tenere a mente qualche accorgimento.

Per prima cosa, tutti i tendoni della birra hanno il proprio bagno o i propri bagni, che potrebbero aumentare o diminuire a seconda della capienza dello stesso. Si tratta di aree dove è normale, soprattutto nei momenti più frequentati, fare un po’ di fila: l’importante è trovare un posto dove aspettare senza essere d’intralcio ai visitatori del tendone e, soprattutto ai camerieri e alle cameriere!

Il secondo suggerimento si riferisce al posto a sedere: se vi alzate dal tavolo per andare alla toilette farete meglio a chiedere al vostro compagno di viaggio seduto di fianco a voi di tenervi gentilmente il posto, in quanto verrà letteralmente preso d’assalto da chi è ancora in piedi e cerca di accomodarsi per essere servito.

Per finire è meglio precisare che non tutti i bagni all’Oktoberfest sono uguali per quello che riguarda le condizioni igieniche (che dipende in gran parte dalla civiltà di chi li utilizza) e le dimensioni: in alcuni casi potrete dover sacrificare la privacy, divisi dal vostro vicino di vespasiano da un sottile pannello di compensato. In ogni caso, se siete con il boccale in mano e siete presi da un bisogno impellente, nessun problema: a pochi metri ci sarà sicuramente una toilette funzionante.

#14 Visitate Monaco di Baviera

Non dimenticate che oltre all’Oktoberfest, c’è una intera città che vi aspetta! Se non siete affetti dalla sindrome dell’alcolista anonimo, ovvero quelli che entrano alle 10.00 al Wiesn ed escono come minimo alle 24.00 che più sfatti non si può, ritagliatevi del tempo per visitare Monaco di Baviera, una delle più belle città della Germania.